Moto - Sezioni associate: I.T.T. “F. Algarotti” - I.T.C. “P. Sarpi” - Venezia

Resoconto sull'impiego del contributo volontario delle famiglie degli alunni iscritti all'Istituto di Istruzione Superiore Algarotti-Sarpi.

Il contributo è detraibile nella dichiarazione annuale dei redditi nella percentuale del 19% del totale versato (art.13 della L. 40/2007), allegando copia del bonifico effettuato all’Istituto.

Si raccomanda, a tal fine, di indicare nella causale “innovazione tecnologica/ampliamento dell’offerta formativa” per consentirne la detraibilità.

COS’E’ IL CONTRIBUTO SCOLASTICO VOLONTARIO?

Il contributo scolastico  è una contribuzione volontaria, una erogazione liberale con cui le famiglie, con spirito collaborativo, partecipano al miglioramento dell’offerta formativa e al suo ampliamento al di là dei livelli essenziali.

Non si tratta quindi di un contributo obbligatorio e il suo mancato versamento  non pregiudica l’iscrizione.  Tuttavia, come richiamato nella nota del MIUR 593/13 “Il contributo rappresenta una fonte essenziale per assicurare un’offerta formativa che miri a raggiungere livelli qualitativi sempre più elevati, soprattutto in considerazione delle ben note riduzioni della spesa pubblica che hanno caratterizzato gli ultimi anni.”

A  COSA SERVE?

Come è noto il contributo scolastico viene richiesto da tutte le scuole secondarie di secondo grado ed è ormai indispensabile  per  assicurare una qualificata offerta formativa che miri a valorizzare i talenti individuali degli studenti e ad arricchire il curricolo di studi.

Chi sceglie di studiare nel nostro Istituto, lo fa anche in virtù dell’offerta formativa, ed  il contributo scolastico serve  proprio per  realizzare la scuola che alunni, famiglie e docenti desiderano, una scuola  più attiva, più ricca di iniziative e di servizi di quella che le sempre più modeste risorse dello Stato ci consentirebbero di realizzare.

COME VIENE UTILIZZATO?

Per mezzo del contributo volontario:

  1. viene finanziata l’assicurazione per responsabilità civile ed infortuni scolastici
  2. è finanziato l'acquisto dei libretti personali degli alunni e del registro elettronico (software,  personal computer in ogni aula)
  3. sono finanziate in gran parte le ore di conversazione in lingua straniera in seconda, terza e quarta in tutti gli indirizzi con un docente di madre lingua. Ciò consente agli studenti di beneficiare, con un piccolo contributo, di un notevole arricchimento della loro preparazione
  4. è finanziato in parte il corso di lingua cinese extracurricolare (pomeridiano) realizzato in collaborazione con l'Istituto Confucio dell'Università di Ca' Foscari, che consente agli studenti di tutti gli indirizzi, con un piccolo contributo, di arricchire la loro formazione con la conoscenza della lingua cinese.
  5. sono finanziati in larga misura i corsi di preparazione alla certificazione nelle lingue straniere, che consentono ai nostri studenti di accedere alle certificazioni di lingue (indispensabili per l'accesso ad alcune facoltà universitarie e importante per il mondo del lavoro)
  6. sono finanziati gli acquisti che incrementano le dotazioni di Lavagne Interattive Multimediali (stiamo cercando, anno dopo anno, di metterle in tutte le classi) per migliorare la didattica, l’attenzione degli studenti e utilizzare le opportunità del web per aggiornare gli insegnamenti
  7. sono finanziati il sussidio e il supporto allo studio: attività di sportello e corsi di recupero
  8. sono finanziati gli acquisti per rinnovare continuamente e mantenere in esercizio  i laboratori di informatica e di lingue e per assicurare la funzionalità del registro elettronico; allo stesso modo è finanziato il sito d’Istituto, fondamentale strumento per il continuo contatto con le famiglie, gli studenti e il personale docente e non docente
  9. è finanziata la biblioteca, per garantirne la riorganizzazione,  l’apertura e l’accesso al  prestito
  10. è finanziato un servizio di fotocopie a prezzo agevolato che consente agli studenti, acquistando le schede apposite, di poter fare fotocopie ad un costo più ridotto di quello praticato dai centri esterni e comodamente a scuola.
  11. sono cofinanziate le molte attività di Alternanza scuola lavoro che costituiscono un tratto fondamentale e caratteristico del nostro Istituto
  12. vengono in parte finanziati gli stage linguistici le uscite didattiche e i viaggi di istruzione
  13. vengono finanziate le attività a favore delle eccellenze scolastiche con la annuale premiazione e  favorendo  la partecipazione a gare nazionali e internazionali
  14. grazie al contributo scolastico è possibile realizzare una scuola solidale per sostenere le famiglie in difficoltà con i  contributi per la partecipazione a viaggi di istruzione e agli stage linguistici, in modo che tutti abbiano la possibilità di vivere queste importanti esperienze.

Nel nostro Istituto l’importo del contributo scolastico, definito 5 anni fa, non è da allora più stato modificato. In uno spirito di solidarietà che caratterizza la nostra comunità educante, consapevoli delle difficoltà economiche in cui si possono trovare le famiglie, pur ribadendo la volontarietà del contributo, si sono definiti dei criteri per alleggerire il contributo, in modo che ciascuno possa contribuire secondo le possibilità. Si fa infatti leva sullo spirito di collaborazione e partecipazione delle famiglie le quali, si è certi, ben comprendono l'importanza di risorse aggiuntive per la qualità dell'offerta formativa rivolta ai propri figli.

In questo Istituto il contributo volontario è  fissato in € 70,00 per la classe prima ed € 120,00 per le classi successive,  con agevolazioni anche per chi ha più figli/e che frequentano l’Istituto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.